Corso dopo parto

Scritto da ilianasalcedo il 23 ott, 2016 in I Corsi, Novità | 0 commenti

Un ottima occasione per rilassarsi, recuperare energie e confrontarsi, senza separarsi dal proprio bambino.

E’ uno spazio per la neo mamma e il suo bambino nel primo anno di vita.

Per stare insieme con altre mamme e bimbi, per risolvere i mille dubbi che assillano la neo madre, per essere sostenute nell’allattamento al seno, per parlare di sè, del proprio bambino, del nuovo ruolo di madre.

Un ottima occasione per stare in un gruppo di pari, creare e rafforzare competenze, conoscere altre mamme, fare amicizie, organizzarsi, far nascere progetti ed aiutarsi .

È uno spazio informale, libero, femminile.

Il corso è condotto da un’ostetrica con una specifica esperienza in tematiche del puerperio e dell’allattamento al seno. Periodicamente è presente anche la Dott.ssa Agnese Ballarani, psicologa e psicoterapeuta.

Tutti i martedì  h 10:30-12:30

 

Esperienza di una mamma


Gli incontri del post-parto per me sono un cerchio, il cerchio delle mamme sedute nella stanza con i loro bambini. Un cerchio che contiene e protegge un tempo non facile da reperire nel vivere quotidiano. Nel cerchio ciascuna dà voce alla sua esperienza e nel tradurla in parola trova per essa una forma narrativa: nel confronto che nasce con le altre esperienze, voci e racconti, si costruiscono significati condivisi e si aprono scenari prima non pensati.

Il cerchio non solo protegge e valorizza il gruppo delle donne, ma pone in primo piano il loro “essere con” i bambini. I bambini hanno un ruolo attivo, riempiono il cerchio arricchendolo con i loro gesti, suoni, sguardi, movimenti, contatti: danno corpo a quanto le mamme esprimono con il linguaggio delle parole. Questa polifonia, composta nel qui ed ora dell’incontro, accompagna come una traccia i giorni che seguono, sino all’ incontro successivo.

Il gruppo del post parto è un gruppo aperto con una sua storia: nasce e si evolve, come ogni bambino, come ogni mamma; osservare le altre mamme con i loro bambini, permette a ciascuna di soffermare con più attenzione lo sguardo su di sè, sul proprio bimbo e sulla relazione che si sviluppa nel tempo: il cerchio si fa così testimone del suo magico scorrere.

Lascia un Commento