Festa sull’Aia – La storia

Scritto da Polina Zlotnik il 13 lug, 2012 in La festa sull'aia | 3 commenti

 

La Festa sull’Aia, oramai, è un appuntamento annuale nel panorama delle attività dell’associazione Le Dieci Lune. Nasce come festa di autofinanziamento per il nostro giornalino Piccole Impronte. Ma in realtà è molto di più: un’occasione per passare una giornata all’aperto insieme con i propri bambini, di rivedere le vecchie “amiche di pancia”, di ritrovarsi, di conoscere nuovi genitori. Un’occasione per partecipare, sentirsi parte di un gruppo, di una comunità.

È anche un’occasione per presentare la Associazione a nonni, amici, parenti, per far loro conoscere le sue attività, gli altri soci, i bambini. Una bella festa allegra, colorata, partecipata.

La prima Festa sull’Aia risale al giugno 2006 e coincide con l’uscita del primo numero di Piccole Impronte. In quell’ occasione “I Burloni”, capeggiati da Alberto Giorgetti, da poco diventato padre di una bellissima bambina nata a casa, si sono offerti per fare uno spettacolo di cabaret sull’aia della casa di Polina, a Titignano. Oltre lo spettacolo, avevamo organizzato una ricca merenda e tante attività di animazione per i piccini. La festa è stata molto partecipata, lo spettacolo ha coinvolto tutti, il cibo era buono e i bambini si sono divertiti. Noi avevamo raccolto la somma sufficiente per stampare il giornalino.

Da allora tutti gli anni a giugno la Festa sull’Aia viene riproposta. Nel 2007 Elvira, la conduttrice del corso di danza del ventre in gravidanza, si è esibita nello spettacolo “Tramonto sull’Aia”, nel 2008 abbiamo organizzato laboratori di cucina, trucco, costruzione di giocattoli per i piccoli e uno spettacolo a sorpresa per i grandi. Nonostante la pioggia, tutti ci hanno assicurato che è stato un bel pomeriggio!

Nel 2009 abbiamo aggiunto l’attività “scorci di vita contadina”: un bel giro in campagna guidato da Fulvio per far conoscere ai bambini piante, erbe, fiori e animali. Nel 2010 abbiamo riproposta la danza del ventre e introdotto il baratto: di libri, oggetti e vestiti sul tema a noi caro: la nascita.

Con i contributi delle persone che hanno partecipato siamo sempre riusciti a finanziare la stampa dei sei numeri di Piccole Impronte. e di distribuirlo gratuitamente. Quindi, comunque sia andata, per noi, è stato un successo!



Lascia un Commento